30 Borse di Studio sulla Sicurezza sul Lavoro




Cronaca, Scuola ed istruzione | Massimo F. | 1 settembre 2011 alle 10:31

Sicurezza sul Lavoro - master e formazioneContrastare gli incidenti sul lavoro e le morti bianche, educando e formando: Regione Toscana, Inail e Università di Firenze, Siena e Pisa lanciano la seconda edizione del corso di formazione dei “Safety Manager”

Per chi interessa ampliare la sua formazione in sicurezza sul lavoro o intraprendere un nuovo percorso lavorativo, capire le cause e le pericolosità negli ambienti di lavoro, questa è un occasione che non può essere considerata. Il progetto proposto formerà dei “super-esperti” capaci di valutare le condizioni di sicurezza in un’azienda e di mettere a punto strumenti per aumentare la tutela dell’incolumità dei lavoratori.
Il tutto è promosso dalle facoltà di Ingegneria delle Università di Firenze, Siena e Pisa, promosso da Regione Toscana e Inail. Dopo il successo della prima edizione, parte la seconda del progetto “Safety Manager”, il corso di formazione integrata A disposizione ci sono trenta borse di studio e le iscrizioni sono aperte fino al prossimo 23 settembre.

Alla fine del percorso integrato aula-tirocinio, i laureati e i laureandi in ingegneria saranno in grado di misurare, prevedere e costruire comportamenti di sicurezza all’interno di un’azienda e avranno le competenze necessarie per l’utilizzo di strumenti, tecniche e metodologie di analisi e di intervento in ambito organizzativo. Il corso fornisce una conoscenza dettagliata delle regole e delle norme che riguardano la salute e la sicurezza sul lavoro, oltre alle nozioni tecniche per la previsione e il calcolo del rischio.

“Queste borse di studio – spiega l’assessore regionale al diritto alla salute Daniela Scaramuccia – sono un modo molto concreto di fare prevenzione per garantire la sicurezza sul lavoro. Formare, anche con tirocini sul campo, ingegneri che poi saranno in grado, nelle aziende, di promuovere, sia nei datori di lavoro che nei lavoratori, comportamenti di sicurezza, è un contributo fondamentale alla riduzione, e vorremmo poter dire alla completa eliminazione, degli incidenti sul lavoro”.

Il 27 settembre, nella sede Inail in via Bufalini, a Firenze, saranno consegnati gli attestati di merito ai tirocinanti del primo corso. Le informazioni sul progetto si trovano sul sito internet della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Firenze, a questo indirizzo.

Tags: , , , ,

Ti è piaciuto questo articolo? CONDIVIDILO!


Firenze su Facebook: ti piace? Sottoscrivi il nostro feed RSS

Citycool su Facebook





Articolo scritto da Massimo F.

Massimo F. Massimo F. Freelance, promuovo la Green Philosophy e ne seguo ogni evoluzione, dal risparmio energetico alla mobilità, ed effettuo consulenze energetiche per privati ed aziende.   Nel promuovere ho raggiunto altre esperienze ed offro cosi consulenze in ambito Web per la gestione di contenuti, social media ed online marketing, indicizzazione sui motori di ricerca e Geolocal.
Sito: http://www.socialgreenmarketing.it


1 commento

    Lascia un commento